assistenza

Gruppo CEAM Partnership

Il Gruppo CEAM Partnership é una rete di imprese che raggruppa, ad oggi, circa 40 Società che si occupano di vendita, installazione, assistenza e manutenzione di impianti elevatori, distribuite su tutto il territorio nazionale.

La forza fondamentale del Gruppo è il risultato dell'applicazione quotidiana dei valori condivisi da tutti i Partners: sicurezza, etica, qualità e ambiente, orientamento al Cliente. Le società Partners sono affiancate da un centro di ingegneria che fornisce alla rete di imprese, specifici supporti nell'ambito della sicurezza, qualità, progettazione e ricerca & sviluppo,

Il Gruppo CEAM Partnership crea e massimizza valore per i suoi Clienti, sommando i vantaggi competitivi tipici di aziende prossime al Cliente fortemente orientate al proprio mercato, e le capacità gestionali e produttive di un grande Gruppo.

Il successo di questa formula, dipendente dalle sue capacità di adattamento alle caratteristiche del mercato italiano degli ascensori, è testimoniato dalla continua crescita del Gruppo, sia attraverso l’acquisizione di nuove società Partners che dalla crescita di ogni singola società nell'ambito del proprio mercato.

Ultime installazioni

Installazione di un ascensore panoramico nel comune di Reggello.

Basilica di Santo Spirito

Giglio Ascensori del gruppo CEAM installa un miniascensore nella Basilica di Santo Spirito a Firenze

Il progetto della basilica si deve al Brunelleschi, che lo realizzò nel 1434. La costruzione fu iniziata nel 1444 e la chiesa fu consacrata nel 1481. Al suo interno, sono presenti dei capitelli scolpiti da Andrea Sansovino, e ben 38 altari laterali, ricchi di tesori ed opere d’arte.
Questa ennesima perla dell’arte della Toscana sarà a breve ancora più accessibile: sono infatti a buon punto i lavori di installazione da parte di Giglio Ascensori S.r.l., società del Gruppo CEAM Partnership, di una piattaforma elevatrice, impianto che rappresenta la soluzione ideale per il superamento delle barriere architettoniche, sia in luoghi pubblici come questa splendida basilica, sia in abitazioni private.
Tra le sue caratteristiche principali, si possono annoverare: - facilità di installazione, dati i minimi ingombri e opere murarie; - possibilità di installazione all’interno e all’esterno di edificiesistenti, mediante una struttura metallica di contenimento; - funzionamento con corrente monofase a 230V (si può collegare alla comune presa di casa) - installazione coadiuvata daopportune agevolazioni fiscali.
I miniascensori possono essere personalizzati in tutte le sue componenti, in modo da adattarsi al meglio al contesto architettonico in cui si inseriscono.

CONVENTO BOSCO AI FRATI

Superato il ponte sulla Sieve in direzione Scarperia, poco dopo il semaforo una stradella sulla sinistra, fra poderi e case coloniche di suggestiva  bellezza  porta in breve il Convento del Bosco ai Frati.

Fondato dagli Ubaldini prima del Mille, venne affidato ai frati Basiliani e poi, da questi abbandonato, fu definitivamente donato, assieme ad un considerevole appezzamento di terreno boschivo, a S. Francesco che, nel 1212 vi fondò uno dei più importanti monasteri francescani. 

Nel 1273 vi dimorò San Bonaventura, cui è intitolata la Chiesa, e che qui ricevette   da  Papa  Gregorio  X   la porpora cardinalizia.

Era intorno al 1420 quando Cosimo dei Medici acquistò con altre proprietà anche il convento e ne affidò la ricostruzione al suo architetto di fiducia, Michelozzo Michelozzi, il quale con materiali poveri e di nessuna appariscenza  riuscì a realizzare un rustico dalle linee essenziali e dall’equilibrio perfetto che rispecchia fedelmente lo spirito francescano. 

Nella “Stanza dei Medici” è allestito un piccolo museo d’arte sacra del XV - XVIII sec. dove sono conservati antichi arredi sacri, libri, incunaboli, calici e reliquiari e l’antica campana bronzea del convento.  

Fra  le   opere   d’arte,  sculture in legno e dipinti, spicca uno splendido crocifisso ligneo di Donatello la cui bellezza coinvolge  anche  il visitatore  più distaccato.

Nella sacrestia, oltre ad un bellissimo cassettone, dono di Cosimo il Vecchio, si trova un crocifisso ligneo di Benedetto da Maiano.  Sempre al piano terra c’è un loggiato simile a quello della facciata ma assai più spazioso, dal quale si accede al pozzo del Michelozzo e al leggendario corniolo della berretta cardinalizia di S. Bonaventura.    

Anche ai piani superiori sono conservati arredi sacri, dipinti su tela e su tavola, ceramiche di Cafaggiolo, antichi attrezzi da cucina, ecc.

In questo prestigioso Edificio Giglio Ascensori conferma la Sua vocazione ;  infatti ha installato un elevatore per l'abbattimento delle barriere architettoniche aggiungendo alle proprie installazioni in edifici storici un ulteriore "gemma" della Toscana.

Eco-sostenibilità

Sabato 7 settembre 2013 alla presenza del ministro dell'Ambiente Orlando è stata inaugurata la scuola a basso impatto energetico intitolata " Margherita Hack" a Montelupo Fiorentino.

Un edificio a impatto "zero" , costruito secondo criteri di Eco-sostenibilità che ha affidato la fornitura dell'ascensore all'esperienza di Giglio Ascensori ed alle caratteristiche uniche di Evolux.Eco. 

Cappella Brancacci

La GIGLIO Ascensori ha terminato l'installazione di una piattaforma elevatrice presso la celebre Cappella Brancacci di Firenze.

questo impianto consente l'abbattimento delle barriere architettoniche nel luogo dove Masaccio ed altri importanti artisti hanno realizzato le loro opere.

Installazione a Coverciano

TERMINATO IN CONDOMINIO ESISTENTE , ZONA COVERCIANO FIRENZE , INSTALLAZIONE TORRE ELEVATORE ANTISISMICO A VETRI "CHIAVI IN MANO" , LA GIGLIO HA FORNITO DALLA FONDAZIONE DELL'OPERA ALLA CONSEGNA DELLE CHIAVI AI CONDOMINI IL LAVORO.

Castello di Villimpenta (Mantova) Installato Elevatore

Terminato elevatore inserito nella torre del Castello di Villimpenta ( Mantova ).

Durante il restauro del Castello , era stato  trovato un affresco medievale , il Comune ha quindi deciso di rendere visitabile il sito.

Oggi siamo orgogliosi di comunicare che è stata terminata l'installazione di una Piattaforma Elevatrice Vetrata  che consentirà la visita di questa importante opera.

Giglio Ascensori ancora una volta si adopera per "modernizzare e rendere accessibile " il nostro patrimonio artistico.

Diocesi di Prato

GIGLIO ASCENSORI HA TERMINATO I 2 IMPIANTI APPALTATI DALLA DIOCESI DI PRATO.

IL PRIMO INSERITO NEL VANO SCALE DELL'ARCHIVIO STORICO DELLA DIOCESI E' COSTITUITO DA UNA TORRE ANTISISMICA IN ACCIAIO E VETRO.

IL SECONDO INSERITO ALL'INTERNO DEL MUSEO STORICO DI ARTE PITTORICA DENTRO IL CHIOSCO DI SAN DOMENICO GARANTISCE L'ACCESSO PER I 3 LIVELLI SERVITI AI DIVERSAMENTE ABILI.

ORGOGLIOSI DELL'OPPORTUNITA' AVUTA NELL'INSTALLARE I NOSTRI ASCENSORI IN AMBIENTI COSI' IMPORTANTI E RICCHI DI SIGNIFICATI STORICI PER LA CITTA' DI PRATO CI AUGURIAMO DI POTER PROSEGUIRE IL NOSTRO LAVORO PER ABBATTERE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE IN QUEGLI EDIFICI STORICI DOVE LA NECESSITA' DI PRODOTTI SU MISURA CI CONTRADDISTINGUE ORMAI ANCHE CON ALTRE INSTALLAZIONI IN TUTTO IL CENTRO NORD ITALIA.

Ospedale di Gallarate (Varese)

Consegnato nella Nuova Ala dell'Ospedale di Gallarate un nuovo Montalettighe di collegamento dal piano terra al piano interrato.

Montascale a Pedana Studi Medici Tobbiana Prato

Garantita l'accessibilità ai nuovi Studi Medici di Tobbiana ( Prato )  .

Abbiamo installato un Montascale a Pedana che collega il Piano terra al Primo Piano rialzato.

Una nuova installazione della Giglio per consentire l'accesso ai luoghi pubblici sia di persone disabili che anziani con difficoltà motorie.

Grandi opportunità, 12 mesi a tasso 0%

Comodi, rapidi e convenienti:

Fino a 12 rate a tasso zero (Spesa Pratica Istruttoria 0).

Importo minimo: €5.000,00 • Rimborso mensile o trimestrale

Viene finanziato fino al 100% dell’importo complessivo Il finanziamento può essere erogato solo a persone fisiche o Condomini.

Ricordiamo inoltre che esiste la possibilità della detrazione IRPEF del 36% (nel limite massimo non superiore a 60.000 euro) delle spese degli interventi di manutenzione straordinaria (ristrutturazioni, ammodernamenti, installazioni di nuovi impianti, ecc.). Oltre a questo, se l’opera è finalizzata al superamento delle barriere architettoniche, il condominio può beneficiare anche della riduzione dell’aliquota IVA al 4%. La richiesta di finanziamento è soggetta ad approvazione da parte della società finanziaria.

Ascensore chiavi in mano

Non devi pensare a nulla.. ci pensiamo noi.. Tutti i nostri impianti possono essere ordinati anche "chiavi in mano".

Voi scegliete l'impianto e noi pensiamo a tutte le problematiche, dai lavori edili agli aggiornamenti catastali. Contattaci per avere tutte le informazioni necessarie. Clicca qui per richiedere le informazioni.

GIGLIO ASCENSORI | 37/39, Via Artigiani - 50041 Calenzano (FI) - Italia | P.I. 05673830484 | Tel. +39 055 700475   - Cell. +39 334 7399111 | Fax. +39 055 0128983 | info@giglioascensori.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite